Santoro: “Mi candido a Dg della Rai con Freccero presidente”

Pubblicato il 28 Aprile 2012 17:04 | Ultimo aggiornamento: 28 Aprile 2012 22:20

ROMA, 28 APR – ''Domani al Festival del giornalismo di Perugia mi candido direttore generale, mentre Carlo Freccero si proporra' come presidente. E lo facciamo davvero''. E' quanto ha confermato oggi Michele Santoro su Raitre a 'Tv talk', alla domanda di Massimo Bernardini. Sempre riguardo ai futuri vertici Rai, ha spiegato ancora Santoro, ''dal mio punto di vista chi aspira a fare il presidente o il direttore generale lo deve dire prima che sia nominato e mostrare di avere le credenziali''.

Quanto ai tagli alla Rai, ''spero solo – ha sottolineato ancora il giornalista, ospite di Tv Talk su Rai3 – che non si candidi ai vertici del servizio pubblico il principe di tutti i tagli. Insomma non vorrei che si scegliesse il miglior tagliatore. Tagli si' a spese superflue, ma non ai programmi''. Sull'esperienza vincente del suo programma 'Servizio pubblico', in onda su una multipiattaforma, ''e' stato come lavorare in mare aperto, una cosa non facile, ma che ti da' le tue soddisfazioni''. E ancora, ''quando siamo partiti potevamo fare quattro puntate con i soldi che avevamo. Invece abbiamo trovato le forze sul mercato per farne molte altre attingendo solo in parte, per ora, ai fondi che avevamo raccolto grazie alla campagna tra la gente''.