Tim: parte la campagna con Bianca, la nuova Belen: “Ho un passato da squatter”

Pubblicato il 11 Marzo 2011 20:12 | Ultimo aggiornamento: 11 Marzo 2011 20:40

Bianca Balti

ROMA – Parte domenica la nuova campagna di comunicazione di Tim, dopo la separazione da Belen Rodriguez, rimpiazzata dalla top model Bianca Balti. Un viaggio nel passato attraverso il quale sarà possibile rivivere le atmosfere del Rinascimento e che farà apparire sugli schermi televisivi Leonardo Da Vinci, alias Neri Marcorè, Monna Lisa, interpretata dalla Balti e l’assistente del Maestro, l’attore Marco Marzocca. Nel primo spot si scoprirà come il mondo di Internet avrebbe potuto accompagnare la creazione del ritratto più celebre al mondo.

A Bianca il compito di rimpiazzare Belen. Intervistata dal Corriere della Sera, dice: “Io posso essere simpatica alle donne, mentre Belen, stando così simpatica agli uomini, forse lo è meno alle donne”.

Bianca, originaria di Lodi, 26 anni con una figlia di 3, ha un passato turbolento. A 19 anni “mi ero iscritta al corso di Desgin della comunicazione all’Università Bovisa (Milano). Il mio fidanzato conosceva degli squatter in Bovisa e così cominciai a dormire lì la maggior parte delle notti”. La conclusione? “La vita in comunità non funziona. E’ molto difficile andare d’accordo in un contesto del genere”. Poi passa all’occupazione di una casa, zona Corvetto: “Non avevamo i soldi per affittarne una”. Poi è diventata una modella, notata per strada da un agente. Fendi, Gucci Blumarine, tutti vogliono Bianca, anche il regista Abel Ferrera, che la sceglie per un film.

Ora la pubblicità, sperando di non diventare troppo famosa: “Mi spaventa l’idea di non poter prendere il tram senza essere riconosciuta”.