La classifica delle città più pericolose: San Pedro Sula, Acapulco, Caracas

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 Gennaio 2015 13:02 | Ultimo aggiornamento: 21 Gennaio 2015 13:03
La classifica delle città più pericolose: San Pedro Sula, Acapulco, Caracas

La classifica delle città più pericolose: San Pedro Sula, Acapulco, Caracas

ROMA – San Pedro Sula in Honduras, Acapulco in Messico e Caracas in Venzuela. Queste le tre città più pericolose e violente del pianeta, secondo la classifica stilata dalla rivista Business Insider. Nella classifica appaiono 50 città e il primato va a quelle del Sud America, dove avvengono il 28% degli omicidi del pianeta. Il primo posto va a San Pedro Pulas, città dell’Honduras con 169 omicidi ogni 100mila abitanti. Una città che può offrire molto ai turisti, ma che richiede attenzione proprio perché tra le più pericolose.

Francesco Salvatore Cagnazzo su La Stampa scrive:

“La sicurezza in viaggio non deve essere un’opzione ma una garanzia. Soprattutto se ci sono città dove la possibilità di rischio è davvero alta. Secondo una ricerca condotta dalla rivista americana Business Insider, che ha stilato la classifica delle 50 metropoli più violente del mondo, il triste primato appartiene al Sud America, dove avvengono il 28% di tutti gli omicidi del pianeta, nonostante abbia solo il 9% della popolazione mondiale.

Al primo posto c’è la città di San Pedro Sula in Honduras, con 169,3 omicidi ogni 100mila abitanti, seguita da Acapulco in Messico e da Caracas, la capitale del Venezuela. Male anche gli Stati Uniti, con 5 città in classifica tra cui New Orleans al 17esimo e Detroit 21esimo, con più di 50 uccisioni violente ogni 100mila abitanti. Per le città italiane state tranquilli, non compaiono in classifica”.