California, 10mila km quadrati di vegetazione in fiamme: 11 morti VIDEO

di Lorenzo Briotti
Pubblicato il 10 Settembre 2020 17:10 | Ultimo aggiornamento: 10 Settembre 2020 17:11
california-fiamme-foto-ansa

California, 10mila km quadrati di vegetazione in fiamme: 11 morti VIDEO

 Altre tre persone portano a undici il bilancio dei morti negli incendi che stanno devastando la California e che hanno già costretto migliaia di residenti ad abbandonare le proprie case.

La California brucia. Sale ad almeno 11 persone (tra loro anche tre Vigili del Fuoco) il bilancio dei morti provocati dagli incendi in questo Stato, con centinaia di persone costrette a lasciare le loro case.

Nella contea di Butte, tre persone sono morte nelle ultime ore a causa delle fiamme.

Sono oltre 14mila i Vigili del Fuoco che attualmente stanno lavorando per contenere e domare i 28 principali incendi in corso.

Finora è stato calcolato che siano andati distrutti quasi 10mila chilometri quadrati di vegetazione. Una delle vittime è stata sopraffatta dal fumo e dalle fiamme mentre fuggiva a piedi dopo che la sua auto è finita in un fosso.

Nel Golden State i roghi, quasi mille dal 15 agosto, in gran parte vengono causati da “lampi secchi”. 

Il più pericoloso è stato quello di Creek Fire, che ha divorato 546 kmq di superficie, distruggendo 65 edifici e costringendo migliaia di persone ad abbandonare le proprie case.

Oltre 170 mila abitanti sono rimasti senza elettricità nella zona di Fresno nei giorni scorsi, con gli elicotteri che hanno avuto difficoltà a volare a causa del fitto fumo.

La tragedia di questi giorni ricorda quello che accade ad ottobre dell’anno scorso. 

In fiamme non solo la California

 Molti incendi sono stati segnalati anche nell’area del Pacifico nordoccidentale, tra Utah, Nevada, Arizona, Idaho, Oregon (due vittime) Washington (una vittima).

Fiamme anche in Wyoming e Montana, a causa di una ondata di calore con condizioni secche e venti forti.

In Oregon e nello stato di Washington, le fiamme sono state provocate fa venti con forza simile a quella degli uragani.

A rafforzare le fiamme anche le alte temperature che hanno lasciato quasi 250 mila persone senza corrente.

La cittadina di Malden, nello stato di Washington, è stata quasi distrutta.

A seguire un video che mostra il vasto incendio che ha colpito il parco nazionale della California.

La devastazione che si vede nel video è quella che, nei giorni scorsi, ha colpito la contea di Sonoma (fonte: Ansa, Agenzia Vista /Alexander Jakhnagiev).