--

Gessica Notaro mostra per la prima volta il volto deturpato dall’acido VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 Novembre 2020 9:39 | Ultimo aggiornamento: 24 Novembre 2020 9:39
Gessica Notaro mostra per la prima volta il volto deturpato dall'acido gettato dal suo ex VIDEO

Gessica Notaro mostra per la prima volta il volto deturpato dall’acido (Foto da video)

Gessica Notaro mostra le terribili immagini del suo volto deturpato dopo che il suo ex le aveva tirato acido addosso.

Gessica Notaro mostra il proprio volto dopo che il suo ex, Edson Tavares, le aveva tirato acido addosso. Un volto deturpato, sfregiato, irriconoscibile. Dopo 4 anni Gessica lo fa per presentare il suo video “Gracias la vida”.

Gessica Notaro mostra il volto dopo l’attacco con l’acido

“Ci siamo. Finalmente è arrivato il momento di mostrarvi tutto. Senza filtri, senza timore. Sono passati quasi 4 anni da quel giorno e proprio in questo periodo stavo ultimando il mio disco ‘Gracias La Vida’… poco dopo… il buio totale”. Lo ha scritto su Facebook la showgirl riminese Gessica Notaro. La donna ha pubblicato anche un video dove mostra per la prima volta le immagini del suo volto deturpato dopo l’aggressione da parte dell’ex, Edson Tavares, che l’ha sfregiata con l’acido.

“Poi ho capito che nulla succede per caso – scrive ancora Notaro – che quella canzone, che rappresenta un vero e proprio inno alla vita, non era arrivata per caso. Anzi, e’ arrivata nel momento giusto. Perché mai come da quel 10 gennaio avrei potuto imparare che la vita va ringraziata ogni giorno per ciò che ci da e non accusata per ciò che ci toglie. Da qui è arrivata l’ispirazione. L’ idea per il videoclip”, sottolinea la cantante.

Il video della canzone

Nel filmato si vedono le immagini di quando Gessica Notaro lavorava al Delfinario di Rimini, poi l’arresto di Tavares, la sua riabilitazione in ospedale e le successive apparizioni in televisione con la benda sull’occhio. “Le immagini sono molto forti, lo so – spiega Notaro – ma penso che quest’ultime come nient’altro possano fungere da monito per il prossimo 25 Novembre, giornata mondiale per la lotta contro la violenza sulle donne. Io sono viva, sono una miracolata e questo video ne è la testimonianza”. (Fonti: Ansa e Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev)