Brasile, provano a rubare moto: il proprietario è un poliziotto, finisce malissimo VIDEO

Pubblicato il 18 luglio 2018 6:31 | Ultimo aggiornamento: 17 luglio 2018 16:53
Brasile furto moto poliziotto

Brasile, provano a rubare moto: non sanno che è un poliziotto

VITORIA – Un poliziotto fuori servizio che aveva appena lasciato la sua ragazza a casa, ha reagito ad un tentativo di furto della sua moto sparando ad un ladro adolescente [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] e al suo complice.

E’ accaduto in Brasile nella città di Vitoria. Il diciottenne Pablo Pereira Gomes è stato colpito all’inguine ed è morto sul colpo. L’altro bandito, Lucas Matos de Oliveira di 22 anni, è scappato ma è stato colpito due volte nello stomaco.

Oliveira è stato poi portato all’ospedale di Santa Casa de Misericordia ed arrestato dopo essere stato operato d’urgenza. Il poliziotto, il cui nome non è stato reso noto per motivi di sicurezza, ha reagito ad un tentativo di furto: i suoi aggressori non sapevano di trovarsi davanti ad un agente di polizia munito di arma carica.

Le telecamere di videosorveglianza situate in un condominio mostrano l’ufficiale seduto sulla sua moto Kawasaki Ninja mentre parla con la fidanzata.

Il tutto è accaduto lo scorso 10 maggio, ma la vicenda è finita solo ora sul Daily Mail: ad un certo punto arriva il primo rapinatore di 18 anni che punta la pistola all’agente che cade a terra con tutta la moto. Qui viene colpito in testa dal calcio della pistola. A questo punto arriva il secondo rapinatore. Passa però anche un furgone che distrae i due rapinatori: l’agente ha quindi il tempo di alzarsi in piedi e sparare ai due. Il tutto davanti alla sua fidanzata che fortunatamente non riporta nemmeno un graffio.