L’editoriale di Mentana: “Se Mediaset comprasse La7 l’Authority cosa direbbe?”

Pubblicato il 16 settembre 2012 18:00 | Ultimo aggiornamento: 16 settembre 2012 18:46

ROMA – Se Mediaset comprasse La7 Enrico Mentana lascerebbe la guida del tg. A spiegarlo è stato lui stesso prima su Twitter poi intervenendo con un lungo editoriale, sul tg delle 20. “La7 in vendita non è una novità – ha spiegato il direttore del Tg de La7, rete di proprietà di Telecom Italia -, ma che l’acquirente possa essere Mediaset è un’altra cosa. C’è da gridare allo scandalo? Solo in parte, per una serie di ragioni”.

Mediaset, sottolinea Mentana, è un potente operatore del settore. “Può una tale corazzata di decine di canali volere anche questi altri? Per il direttore la domanda andrebbe rivolta all’Antitrust e all’Autorità garante delle Comunicazioni.

Per Mentana, “se Berlusconi torna premier avrebbe il controllo di Mediaset, di gran parte della Rai, come i suoi predecessori, e con La7 controllerebbe tutta l’informazione in chiaro, forse è un po’ troppo”.

Questa tv – aggiunge Enrico Mentana – è crescita proprio perché alternativa a Mediaset, lo sarebbe meno se ne facesse parte – ha aggiunto -, poi c’è un piccolo problema che riguarderebbe il sottoscritto, Mediaset non è la Guantanamo dell’informazione lo so e personalmente tre anni e mezzo fa lasciai non per mia scelta, fu una rottura sulla libertà di informazione”, perciò se Mediaset controllasse La7 “per coerenza e dignità mi dimetterei da questo tg”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other