Bundesliga. Huszti segna al novantesimo e viene espulso per troppa esultanza

Pubblicato il 17 settembre 2012 9:51 | Ultimo aggiornamento: 17 settembre 2012 10:25

ROMA – Novantesimo minuto. Hannover e Werder Brema sono inchiodate sul 2-2. Szabolcs Huszti, centrocampista della squadra padrone di casa, viene servito in area e con una splendida rovesciata firma il 3-2 finale.

Il centrocampista si toglie la maglia e si arrampica sulla recinzione per festeggiare con i propri tifosi. Al suo rientro in campo, però, Huszti viene accolto dall’arbitro Deniz Aytekin, che lo ammonisce una volta per “abuso di maglia” e un’altra per il salto verso i tifosi: il risultato è un’espulsione che sta facendo molto discutere.