Hebbers segna di mano e poi lo confessa all’arbitro (video)

Pubblicato il 12 Aprile 2012 - 11:27 OLTRE 6 MESI FA

AMBURGO (GERMANIA) – Qualche volta accade che un giocatore metta il fair play davanti al resto. Marius Ebbers, attaccante della formazione tedesca del St. Pauli, in una gara fondamentale per la classifica della Bundesliga 2, contro la Union Berlin, segna un gol importantissimo in chiave promozione (il risultato era fermo sull’1-1).

Ma l’attaccante,  dopo che arbitro e guardalinee convalidano la rete tra le proteste vibranti della formazione avversaria, confessa di aver toccato il pallone con la mano invece che di testa ed ottiene l’annullamento del gol tra gli applausi di avversari e compagni.