Strage Newtown, video artisti Usa contro la vendita di armi

Pubblicato il 22 Dicembre 2012 19:42 | Ultimo aggiornamento: 22 Dicembre 2012 19:43
Strage Newtown, artisti Usa lanciano video

Strage Newtown, artisti Usa lanciano video

HOLLYWOOD – Circa 50 star di Hollywood tra cui Jennifer Aniston, Beyonce, Gwyneth Paltrow, Reese Witherspoon, Michelle Williams e Cameron Diaz hanno lanciato una campagna pubblicitaria negli Stati Uniti, con cui chiedono azioni concrete per porre fine alle violenze causate dalla diffusione delle armi.

Gli artisti hanno realizzato il video “Demand a Plan” dopo che dopo 20 bambini, tutti di età compresa tra sei e sette, e sei adulti sono stati brutalmente assassinati da Adam Lanza nella scuola elementare Sandy Hook a Newtown, in Connecticut. Non è la prima volta però che si verificano tragedie del genere ed è ora, denunciano le celebrity, di dire basta. Durante la realizzazione del video alcune delle star, come per esempio Selena Gomez, si sono anche commosse.

Il gruppo di star nel video rievoca le tragedie simili che sono accadute in tutti gli Stati Uniti, comprese Columbine e Virginia Tech, invitando la gente a richiedere un programma contro le armi. “Quanti altri college, classi, cinema, case di fede, centri commerciali, angoli della strada. Basta. Chiedi un piano. In questo momento, come madre, come padre, come amico, come marito, come moglie, come americano, come essere umano, per i bambini della Sandy Hook noi richiediamo un programma. Che non ci siano mai più liste di nomi. Non è troppo presto. E’ troppo tardi. Ora è il momento, prima che tutti noi ci troviamo a conoscere qualcuno che amiamo in quella lista. Mai più liste. Mai più coloro che avrebbero potuto essere, se avessimo fatto qualcosa ieri. E’ il momento. Possiamo fare di meglio di così. E’ il momento per i nostri leader di agire”.