Taranto, poliziotto prende a calci il cane di quartiere Max. Animalisti insorgono: “Vergogna” VIDEO

di redazione Blitz
Pubblicato il 17 Dicembre 2020 9:22 | Ultimo aggiornamento: 17 Dicembre 2020 9:22
Taranto, poliziotto prende a calci il cane di quartiere Max. Animalisti insorgono: "Vergogna" VIDEO

Taranto, poliziotto prende a calci il cane di quartiere Max. Animalisti insorgono: “Vergogna”

Lo hanno filmato mentre prendeva a calci Max, il cane di quartiere che da anni si aggira per il centro di Taranto. A rendere ancor più assurdo il gesto è il fatto che a rifilare la vile pedata è stato un poliziotto

La scena si svolge in piazza Maria Immacolata a Taranto. Nel video, di appena 5 secondi, si sente anche il guaito del cane che si allontana a testa basta.

Le immagini, caricate su Facebook, hanno scatenato l’indignazione di molti animalisti. “Vergogna”, hanno scritto. “Un comportamento inammissibile”, si legge tra i tanti commenti. 

La storia di Max, il cane di tutti

Il povero Max è molto noto tra gli abitanti di Taranto, da una decina di anni si aggira per il centro città ed è ben voluto da tutti. A novembre scorso era finito al centro delle cronache perché era stato catturato e portato al canile comunale dopo una segnalazione alla Asl.

La mobilitazione per la sua liberazione aveva raccolto migliaia di firme. Tanto che il sindaco Rinaldo Melucci era andato personalmente al canile a firmare l’ordinanza con la quale autorizzava il suo rilascio. 

Ora in molti chiedono conseguenze per il gesto del poliziotto e c’è chi invoca un provvedimento disciplinare. (Fonte: La Zampa).