Il tifone Vincente si abbatte su Hong Kong: violente piogge e oltre 100 feriti

Pubblicato il 24 luglio 2012 8:21 | Ultimo aggiornamento: 24 luglio 2012 11:11

(Il tifone Vincente)

HONG KONG – Centinaia di alberi sradicati e circa 120 persone ferite nella notte tra 23 e 24 luglio ad Hong Kong.  Il tifone Vincente, inizialmente di livello 10, nella mattina del 24 luglio è sceso a livello 8. Hong Kong è stata colpita da violente raffiche di vento e pioggia torrenziale. Secondo le autorità si tratta di uno dei più violenti tifoni dell’ultimo decennio.

I feriti sono stati 120 e 15 di questi sono stati ricoverati in ospedale. I trasporti pubblici sono stati sospesi o hanno subito forti rallentamenti. Il porto è chiuso e sono stati cancellati 44 voli. Altri 270 hanno subito ritardi. Le scuole che avevano aperto sono state chiuse.

Circa 100 persone si sono rifugiate nella stazione metro di Tai Wai, non potendo tornare a casa per la sospensione del servizio meteo. Uno smottamento avrebbe poi interessato la collina del Peak che domina l’isola, senza danni alle persone.

I danni sono stati tali che l’apertura della Borsa è stata rinviata e gli uffici economici saranno aperti solo quando scenderà sotto il livello 8. Il tifone ora si sposta verso la cina, con il Centro meteorologico cinese, secondo quanto riferito dall’agenzia Xinhua, che ha lanciato l’allerta dopo che la provincia di Guangdong è già stata colpita.