VIDEO YouTube. Si colpisce 45 volte in cella per accusare agenti: telecamera lo smaschera

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 febbraio 2015 14:24 | Ultimo aggiornamento: 19 febbraio 2015 15:27

EUGENE (OREGON, STATI UNITI) – Il 33enne Robin Tomaszewski viene messo nella cella della stazione di polizia di Eugene in Oregon, in attesa di essere interrogato. L’uomo originario della California, viene ripreso da una telecamera di sorveglianza posizionata all’interno della cella mentre si colpisce al volto 45 volte con lo scopo di procurarsi due occhi neri utili come prova per presentare una denuncia contro gli agenti per violenza fisica.

Il dipartimento dello sceriffo lo ha però smascherato mostrando il filmato registrato lo scorso 9 gennaio in cui si vede l’uomo che colpisce se stesso. Gli investigatori raccontano che l’arrestato sperava di poter essere liberato grazie alla denuncia per maltrattamenti. Tomaszewski è stato invece denunciato e condannato ad altri 20 giorni di carcere, 36 mesi di libertà vigilata e multato con 500 dollari. Le indagini sono ancora in corso.