YOUTUBE Mesagne, minacce a ex fidanzato: gli brucia auto

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 Novembre 2015 13:35 | Ultimo aggiornamento: 10 Novembre 2015 13:36
YOUTUBE Mesagne, minacce a ex fidanzato: gli brucia auto

YOUTUBE Mesagne, minacce a ex fidanzato: gli brucia auto

MESAGNE (BRINDISI) – Ha minacciato l’ex fidanzato con una testa di cane, non contenta gli ha bruciato l’auto: succede a Mesagne, provincia di Brindisi, dove una donna accecata dalla gelosia nei confronti dell’ex fidanzato avrebbe pianificato una serie di attentati e di minacce nei suoi riguardi: gli avrebbe fatto recapitare cartucce e una testa di cane, incendiato l’autovettura e inviato messaggi dal contenuto inquietante: “Saprai correre quando ti scarico un caricatore calibro 9”.

Si tratta di una infermiera professionale di 47 anni che è stata arrestata e posta ai domiciliari dai poliziotti del locale commissariato insieme a un 37enne che sarebbe stato il suo complice. Le accuse sono di stalking, danneggiamento e simulazione di reato. Il primo episodio risale al 4 giugno 2014 quando l’Audi dell’ex fidanzato fu data alle fiamme da due uomini con il volto scoperto. Poi sul suo telefonino gli arrivarono i messaggi “Era bella Audi dopo il botto” e “Inutile nascondersi, gli Ak46 bucano i muri”. E infine anche uno sparo contro il portone dell’abitazione. Dalle indagini è emerso, inoltre, che la donna aveva violato il profilo Facebook dell’uomo cambiandone la password.