Pdl: “Nel Pd c’è grande confusione in vista del congresso, tra di loro sono sempre in guerra”

Pubblicato il 25 Giugno 2009 11:45 | Ultimo aggiornamento: 25 Giugno 2009 13:33

C’è confusione nel Pd che intraprende il confronto congressuale. È il giudizio che emerge dal documento approvato all’unanimità dalla direzione nazionale del Pdl, dopo la tornata elettorale europea e amministrativa.

«La sinistra italiana – si legge nel documento – paga oggi lo scotto di non aver mai fatto i conti con la propria storia: il Pd non può nemmeno definirsi socialdemocratico senza scatenare al proprio interno guerre intestine e far riemergere antichi nodi mai affrontati fino in fondo. Il dibattito confuso e contraddittorio che sta caratterizzando la vigilia del congresso del Partito democratico ne è la prova evidente».