Robben ufficializza addio al calcio giocato: “La decisione più difficile della mia carriera”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 Luglio 2019 18:39 | Ultimo aggiornamento: 4 Luglio 2019 18:39
Robben ufficializza addio al calcio giocato: "La decisione più difficile della mia carriera"

Robben ufficializza addio al calcio giocato: “La decisione più difficile della mia carriera”. Foto EPA/FRIEDEMANN VOGEL

MONACO DI BAVIERA – Arjen Robben ha ufficializzato il suo addio al calcio giocato a 35 anni. Le sue dichiarazioni sono riportate sul sito internet di Gianluca Di Marzio.

“Ho deciso di mettere fine alla mia carriera di calciatore professionista. Senza dubbio – ha spiegato Robben – questa è la decisione più difficile che ho dovuto prendere nella mia carriera. Una scelta in cui cuore e mente si sono scontrati duramente. L’amore per il gioco del calcio contrasta con la consapevolezza di non essere più un ragazzo di 16 anni. Al momento sono in ottima forma e da amante di tanti altri sport vorrei mantenermi così. La mia decisione è permanente, va bene così”.

Robben è stato protagonista di una carriera straordinaria nonostante sia stato frenato da numerosissimi infortuni. Vincitore di numerose competizioni nazionali e internazionali con le squadre di club, è considerato uno dei calciatori più forti della sua generazione.

5 x 1000

Con la Nazionale olandese ha partecipato a tre Europei (2004, 2008 e 2012) e a tre Mondiali (2006, 2010 e 2014), diventando vicecampione del mondo nel 2010. Per cinque volte, di cui tre consecutive, è entrato nella lista dei candidati per il Pallone d’oro. 

Talento precoce,  Robben era un esterno d’attacco dotato di eccezionale velocità:  secondo una stima effettuata dalla FIFA, durante il Mondiale 2014 ha toccato una punta di 37 km/h, record per un calciatore.  La partenza palla al piede dalla trequarti destra del campo, cui segue il dribbling sui difensori per accentrarsi e tirare da fuori area col sinistro, è una delle sue giocate più ricorrenti.

L’ex calciatore del Bayern Monaco ha indossato la maglia della Nazionale Olandese per 96 volte (è il nono per presenze nella storia dell’Olanda) segnando 37 gol (è il quinto marcatore di sempre dell’Olanda). Con le squadre di club ha giocato complessivamente 607 partite segnando 209 gol.