Usa/ Il presidente Obama dice di aver smesso di fumare, ma c’è chi non ci crede

Pubblicato il 12 Giugno 2009 13:54 | Ultimo aggiornamento: 12 Giugno 2009 13:54

Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama è un ex-fumatore che afferma di aver sconfitto il vizio con grande difficoltà, ma c’è chi non ci crede, a quanto riferisce The Huffington Post citando un sondaggio di Fox News Opinion Dynamics.

”É mai possibile che Obama abbia smesso di fumare durante una estenuante campagna elettorale, una crisi economica grave quanto la Grande Depressione e due guerre in corso, in Iraq e Afghanistan”?, ha chiesto il sondaggio agli intervistati. E poi: ”Secondo voi Obama ha completamente debellato il vizio, oppure di tanto in tanto si fa una fumatina in segreto”?

Il sondaggio ha accertato che più o meno la stessa percentuale di democratici, repubblicani e indipendenti crede che il Capo della Casa Bianca fumi di nascosto. Lo pensa il 37 per cento dei democratici, il 38 per cento dei repubblicani e il 38 per cento degli idipendenti. Che abbia smesso del tutto lo pensa il 37 per cento dei democratici, il 27 per cento dei repubblicani e il 25 per cento degli indipendenti.

Obama si accinge a firmare una delle più severe leggi approvate dal Congresso di Washington contro il vizio del fumo, che uccide 400 mila americani l’anno. Se fosse ”beccato” a farsi una fumatina segreta, per lui l’imbarazzo sarebbe enorme.