Inondazioni in Giappone, evacuate ottantamila persone

Pubblicato il 14 luglio 2010 13:12 | Ultimo aggiornamento: 14 luglio 2010 13:13

Più di 80 mila persone in Giappone saranno evacuata a causa delle inondazioni dei fiumi che rischiano di provocare frane in molte zone del Paese, oltre allo straripamento dei fiumi.

La protezione civile ha dato l’ordine di evacuare i distretti settentrionali dell’isola meridionale di Kyushu,attraversata da numerosi fiumi.

Evacuiata la città di Kitakyushu, che è stata allagata dal fiume Murasaki. Tokyo ha anche raccomandato l’allontanamento delle migliaia di residenti in alcuni quartieri della città di Fukuoka , dove in una sola ora sono caduti a 68 millimetri di precipitazioni.

A causa delle frane molti treni sono stati soppressi. Il Met Office ha dichiarato lo stato d’allarme in 11 prefetture del nord e del sud di Honshu Kyushu, tra cui alcune parti di Fukuoka, Nagasaki, Osaka e Kyoto.

Soltanto ieri nel nord del Kyushu e nel Honshu meridionale le precipitazioni hanno raggiunto i 300 millimetri. Nessun miglioramento meteorologico è previsto per i prossimi giorni.