Nuovo caso pedofilia in Belgio: accusate le suore di un collegio

Pubblicato il 3 Gennaio 2011 19:15 | Ultimo aggiornamento: 15 Dicembre 2011 14:50

Scoppia un nuovo caso pedofilia in Belgio: stavolta a finire nell’occhio del ciclone è un gruppo di suore sospettate di aver abusato nell’arco di trent’anni di molti minori in un collegio del sudovest del Paese, nella cittadina di Courtrai.

Le indagini della magistratura – partite dalla testimonianza di una delle presunte vittime degli abusi, oggi cinquantenne – sono volte ad appurare numerosi episodi sospetti avvenuti nell’istituto scolastico tra gli anni ’60 e gli anni ’90. ”Si tratta di storie vecchie, ma verranno ugualmente prese tutte in considerazione”, ha assicurato il legale dell’istituto scolastico, invitando le presunte vittime a testimoniare davanti ai giudici.