Bolletta pazza da 10 mila sterline per un cellulare che utilizza di rado

di redazione Blitz
Pubblicato il 12 luglio 2018 5:05 | Ultimo aggiornamento: 11 luglio 2018 19:58
Bolletta pazza da 10 mila sterline per un cellulare che utilizza di rado

Bolletta pazza da 10 mila sterline per un cellulare che utilizza di rado

LONDRA – Ad Haslemere, nel Surrey, Rachel Howkins, 70 anni, donna d’affari in pensione sta combattendo una battaglia per una bolletta da 10 mila sterline (circa 11.300 euro) per un cellulare che utilizza pochissimo. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Il provider Unicom ha affermato che la Howkins ha utilizzato più di 17 gigabyte di dati, sufficienti per guardare circa nove film di seguito in un pomeriggio.

Unicom sostiene che avrebbe utilizzato il cellulare tra mezzogiorno e le 20:00 di febbraio 2018, mentre era a casa; Rachel pensa che a quell’ora effettivamente fosse nell’abitazione con il compagno, Jim, ma insiste sul fatto che sicuramente non stesse scaricando quell’enorme quantità di dati.

L’astronomica bolletta era dovuta al fatto che, secondo il provider, aveva superato il tetto di 1 GB come da contratto ma Rachel sostiene che l’azienda rifiuta di spiegare come avrebbe potuto utilizzare tanti dati in così poco tempo e secondo gli esperti, per un cellulare è quasi impossibile.

“Uso il cellullare solo per le emergenze, quando sono a casa lo spengo. Il mese scorso ho usato solo 0,4 GB”.