Cameron. Nato ”vitale” per sicurezza come ai tempi della Guerra Fredda

Pubblicato il 5 settembre 2014 12:29 | Ultimo aggiornamento: 5 settembre 2014 12:29
David ameron

David Cameron

GB, NEWPORT – La Nato è “vitale” per la sicurezza europea come ai tempi della Guerra Fredda. Questo il messaggio del premier David Cameron che in apertura della seconda giornata del vertice dell’Alleanza ha ricordato che l’ultimo summit in Gran Bretagna si è tenuto nel 1990 “e all’epoca molti pensavano che lo scopo della Nato fosse finito”.

La Russia “che straccia il libro delle regole” in Ucraina e “l’arco di insicurezza” a sudest e sud dimostrano che appunto l’importanza della Nato “è vitale come in passato”.

“Il nostro messaggio è chiaro: siamo uniti nella condanna di questi atti barbarici e spregevoli” e “questi terroristi devono stare molto attenti, le loro minacce otterranno solo il risultato di armare la nostra determinazione per difendere i nostri valori”.

E’ la sfida lanciata dal premier David Cameron all’Isis. Cameron, in apertura della seconda giornata del vertice Nato a Newport, ha riferito che i leader ieri sera hanno discusso durante la cena proprio della “minaccia dell’Isis in Iraq e Siria”.