Gb. Media contro Trump, alcuni vogliono bandirlo dal Regno

Pubblicato il 9 Dicembre 2015 13:32 | Ultimo aggiornamento: 9 Dicembre 2015 13:32

 

Donald Trump

Donald Trump

GB, LONDRA – Stampa britannica furiosa mercoledi contro Donald Trump, in particolare per le sue sparate sui quartieri di Londra che a suo dire sono in mano agli islamici radicali e in cui la polizia avrebbe addirittura “paura” a entrare. I titoli vanno dall’ironia allo sdegno.

Fra i più scandalizzati l’Independent, che già martedi aveva dato al miliardario Usa in corsa per la nomination repubblicana alla Casa Bianca del “fascista” dopo le affermazioni sulle porte chiuse ai musulmani. E che oggi rilancia le proposte di alcuni deputati britannici e di esponenti delle comunità islamiche i quali chiedono che Trump sia bandito dal Regno in applicazione della legge contro coloro che istigano l’estremismo.

La frasi di Trump su Londra sono state rintuzzate a muso duro dal sindaco della capitale britannica, Boris Johnson, come pure dai due maggiori pretendenti alla sua successione: tanto il laburista Sadiq Khan (di radici pachistane e musulmane), quanto il conservatore Zac Goldsmith (d’origine ebraica per parte di padre) che ha definito il candidato americano “ripugnante”.

Le sue parole contro i musulmani in generale sono state inoltre criticate dal portavoce del premier David Cameron. Ancor piu’ netto, nelle ore successive, il leader del Labour, Jeremy Corbyn, che anch’egli ha definito Trump un “razzista”.