Gb: sospesi quattro membri del Labour

Pubblicato il 23 Marzo 2010 10:54 | Ultimo aggiornamento: 23 Marzo 2010 11:21

Il partito laburista ha sospeso quattro dei suoi membri, di cui tre ex ministri, accusati di aver offerto i propri servigi come lobbisti presso il governo a delle aziende private dietro compenso.

Tra i sospesi: l’ex ministro ai Trasporti, Stephen Byers, Geoff Hoon e Patricia Hewitt, entrambi ex ministri, e la parlamentare laburista Margaret Moran. Il premier Gordon Brown non ha giudicato necessario aprire un’indagine governativa, ma il Labou ha aperto un’inchiesta interna al partito.

Il partito laburista ha sospeso dal proprio gruppo parlamentare i tre ex ministri e la deputata coinvolti nello scandalo ‘soldi in cambio di contatti’: la vicenda, che coinvolge i tre ex ministri era esplosa domenica grazie al Sunday Times, ma ieri sera la polemica è ulteriormente aumentata dopo che Channel 4 ha messo in onda le registrazioni degli ex ministri che promettono favori e contatti a un giornalista che si fingeva lobbista.

“Il partito laburista si aspetta dai propri rappresentanti un livello di eccellenza e stima, e che costoro si attengano sempre ad alti standard di trasparenza e responsabilità nei confronti dei cittadini che rappresentano”, ha detto un portavoce annunciando la sospensione dei quattro.