Ingrid Visser, la pallavolista era incinta. Trucidata con una motosega

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Maggio 2013 18:10 | Ultimo aggiornamento: 28 Maggio 2013 18:10
Ingrid_Visser

Ingrid Visser

MADRID (SPAGNA) – Nuovi dettagli sul brutale omicidio di Ingrid Visser, la star olandese del volley, e del suo compagno Lodewijk Severin.

Secondo quanto emerge dall’inchiesta, la ragazza era incinta e i corpi sarebbero stati fatti a pezzi con una motosega e poi seppelliti. Per il delitto sono stati arrestati tre uomini: il proprietario del campo dove sono stati trovati i cadaveri e due romeni. Il movente sarebbe economico.

I dettagli su quanto accaduto alla pallavolista olandese sono stati riferiti dalla tv iberica, che ha ripreso le dichiarazioni del commissario capo della polizia di Murcia, Cirilo Duran. La Visser e il suo compagno erano giunti in città il 13 maggio per una visita in una clinica della fertilità.

Per il loro omicidio sono finiti in manette lo spagnolo Juan Cuenca Lerente, il proprietario della limonaia in provincia di Murcia dove sono stati ritrovati i cadaveri, e i rumeni Valentin Ion e Constantin Stan. Ancora da chiarire i motivi alla base del duplice omicidio, ma secondo gli investigatori, il movente sarebbe da cercare in ambito economico.