Londra, per il principe George chiamata la storica tata di William

di redazione Blitz
Pubblicato il 14 settembre 2013 19:34 | Ultimo aggiornamento: 14 settembre 2013 19:34

The Duke and Duchess of Cambridge in Scotland Kate Middleton in visita a GlasgowROMA – Continua l’operazione “normalità” per William e Kate. Come una qualsiasi coppia di neogenitori, pur avendo dichiarato e sperato di non aver bisogno di nessun aiuto nell’accudire il principino George, i duchi di Cambridge si sono accorti di non riuscire a farcela da soli e così hanno deciso di assumere una tata.

Non una baby-sitter qualunque però, ma la storica nanny di William e Harry, Jessie Webb, richiamata dalla pensione a 71 anni per occuparsi dell’erede al trono d’Inghilterra. Niente di più semplice per miss Webb che si è presa cura dei due principi negli anni 90, proprio quando il matrimonio tra Carlo e Diana stava entrando in crisi, fino al giorno in cui lady D non la licenziò. Per ”gelosia”, si racconta nei corridoi del palazzo, nei confronti del forte legame che si era creato tra la tata e i suoi due figli. Che William sia rimasto molto affezionato alla sua nanny lo dimostra anche il fatto che l’abbia voluta come ospite d’onore al suo 21esimo compleanno e, soprattutto, al suo matrimonio con Kate.

Fonti vicino ai reali descrivono miss Webb come una persona “alla mano”, di origini popolari, spiritosa e “mangiona”. Si racconta che negli anni in cui prestava servizio da Carlo e Diana il frigorifero delle sue stanze a Kensington Palace strabordasse di salsicce, bacon, dolci e torte di ogni tipo. Ma soprattutto, pare che la nanny fosse l’unica in grado di rallegrare gli animi di William e Harry nei giorni peggiori della crisi tra Carlo e Diana genitori, distraendoli quando “le grida durante le liti tra i due erano troppo alte”.