Parigi, finta principessa araba ruba 1,3 milioni di euro di gioielli: li ha scambiati con dadi da brodo

di FIlippo Limoncelli
Pubblicato il 2 Agosto 2019 14:58 | Ultimo aggiornamento: 2 Agosto 2019 14:58
Parigi, finta principessa araba ruba 1,3 milioni di euro di gioielli: li ha scambiati con dadi da brodo

Alcuni gioielli in una vetrina (foto ANSA)

PARIGI – Gioielli scambiati con dadi da brodo. Facendosi passare per una facoltosa principessa degli Emirati Arabi Uniti, una donna è sospettata di aver rubato gioielli per 1,3 milioni di euro, scambiandoli appunto con dei dadi da brodo, in una lussuoso negozio di Parigi.

Secondo Le Parisien, che oggi 2 agosto rivela la notizia, mercoledì sera intorno alle 21, una donna che si è spacciata per principessa proveniente dagli Emirati Arabi Uniti è entrata da ‘Ermel‘, in rue Saint-Honoré, nel cuore della capitale francese, e si è fatta mostrare per oltre un’ora numerose parure. Diverse di queste sono piaciute alla cliente che ha chiesto di farsele mettere da parte in uno scrigno portagioielli.  Quindi ha chiamato il marito scegliendo un punto del negozio che le consentiva di sottrarre se stessa e lo scrigno alla vista della titolare. La rapinatrice avrebbe agito con una complice, una donna che aveva portato con sé.

Dopo essersi fatta mettere da parte diversi gioielli nella cassaforte del negozio, si è impegnata a pagare con bonifico bancario il giorno successivo. Preoccupato di non vedere arrivare il pagamento, il gioielliere ha però riaperto la cassaforte, scoprendo che all’interno delle scatole non c’era più nulla, anzi, c’erano dei dadi da brodo. Un colpo da 1,6 milioni di euro. L’inchiesta è stata affidata alla polizia giudiziaria parigina. (fonte ANSA – LE PARISIEN)