Vodka killer al metanolo. Repubblica Ceca vieta le esportazioni

Pubblicato il 20 settembre 2012 21:51 | Ultimo aggiornamento: 20 settembre 2012 22:44

PRAGA – Sono almeno 20 le vittime della vodka killer al metanolo che semina il panico in Repubblica Ceca. Per questo il ministero della Sanità ha annunciato il divieto delle esportazioni di bevande alcooliche di produzione ceca con contenuto di alcol superiore al 20%. Il divieto è stato dichiarato dal ministro Leos Heger da giovedì sera con validità immediata. Il governo ceco ha reagito a una richiesta dell’Ue.

“Sono molto deluso. Il divieto dell’export ci creerà notevoli danni. Il 40% della produzione della nostra azienda è destinato all’export”, ha commentato Vladimir Darebnik, direttore produttivo della società Jan Becher di Karlovy Vary (ovest), produttore del tradizionale digestivo ceco, Becherovka. Secondo lui, le perdite raggiungono ogni giorno decine di migliaia di euro.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other