Cronaca Europa

Scozia, neonato morto: dopo 42 anni scoprono che il corpo è sparito dalla bara

bimbo-scozia

Scozia, neonato morto: dopo 42 anni scoprono che il corpo è sparito dalla bara

LONDRA – Il bimbo muore dopo soli sette giorni di vita. Quarantadue anni dopo la madre scopre che il corpo è sparito dalla bara. “L’unica cosa che voglio, dopo 42 anni, è un funerale cristiano e dignitoso per mio figlio: chiedo giustizia, qualcuno deve ridarmi il suo corpicino”. Queste le parole della mamma, Lydia Reid, una 69enne scozzese.

La madre del piccolo iniziò ad avere dei sospetti dopo la scoppio di uno scandalo che coinvolse il servizio sanitario nazionale, Il SSN, infatti, fu costretto ad ammettere che in alcuni ospedali scozzesi, tra gli anni ’60 e ’70, erano stati trafugati organi e tessuti dai corpi di oltre 6000 pazienti, molti dei quali bambini.

“Nel mio caso hanno rubato l’intero corpo, è così evidente ma la polizia non ha ancora indagato su nulla – commenta amara la donna – Mi hanno chiesto di consegnare ciò che resta dentro quella bara, ma io rivoglio il corpo di mio figlio. Dicono che nessuno è imputabile dal momento che le persone che lavoravano in quell’obitorio, all’epoca, sono tutte morte”.

 

To Top