Spagna, lega il fucile ai genitali e si spara in testa

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 agosto 2017 7:55 | Ultimo aggiornamento: 21 agosto 2017 19:57
Spagna, lega il fucile ai genitali e si spara in testa

Spagna, lega il fucile ai genitali e si spara in testa

ROMA – A Murcia, Spagna, un 30enne è stato trovato morto nella sua abitazione: si è suicidato con un colpo di fucile alla testa e i genitali legati al grilletto dell’arma.

Il corpo dell’uomo è stato trovato, a distanza di parecchi giorni, dai suoi coinquilini tornati dalle vacanze, allarmati dall’odore insopportabile, spiega il Daily Mail.

La polizia, che ha aperto un’indagine, afferma che quando è arrivato il pronto intervento, la porta della camera del trentenne era bloccata. Dopo averla sfondata, hanno trovato il corpo nudo del trentenne che giaceva sul letto con il fucile tra le gambe e il pene legato al grilletto. Non si conoscono i motivi del suicidio né il perché della particolare modalità del suicidio, come scritto da La Opinion de Murcia.