Svizzera, in 800mila alla techno parade

Pubblicato il 14 agosto 2010 21:25 | Ultimo aggiornamento: 14 agosto 2010 21:32

Almeno 800mila giovani hanno invaso oggi le strade di Zurigo per partecipare alla Street Parade, la festa di strada della musica techno che ogni anno almeno per un giorno cambia i connotati della compassata capitale economica della Svizzera.

Una trentina di carri allegorici equipaggiati di mega-altoparlanti a tutto volume verso le 14 hanno dato il via alla sfilata, riversando sulla città centinaia di decibel di ritmi scanditi da potenti batterie elettroniche.

Per l’edizione 2010, la polizia si è mobilitata in forze. Le autorità hanno infatti voluto prendere ogni precauzione possibile per evitare una nuova Duisburg, la città tedesca dove il 24 luglio, durante un raduno giovanile, 21 ragazzi, tra cui una ragazza torinese, sono morti in una calca scatenatasi in un sottopassaggio.

Verso le 17, sulle rive del lago di Zurigo, i partecipanti alla ‘techno parade’ hanno messo a tacere la musica e osservato un minuto di silenzio in memoria delle vittime della tragedia avvenuta meno di un mese fa nella vicina Germania. La manifestazione di oggi non ha fatto registrare incidenti di rilievo.

Un portavoce della polizia ha parlato di due giovani feriti che sono stati trasportati in ospedale e di sporadici interventi degli agenti per casi di ubriachezza molesta o di persone sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

Come ogni anno, quella di Zurigo è stata anche una festa in maschera, con molti dei partecipanti per questa edizione hanno scelto di indossare costumi da Superman o abiti in stile gotico. La Street parade di Zurigo si tiene dal 1992 ed e’ considerata la maggiore festa techno del mondo.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other