Abruzzo, caos scuola: quasi mille classi in quarantena. Solo a Pescara sono 400

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 Gennaio 2022 18:40 | Ultimo aggiornamento: 21 Gennaio 2022 18:40
Abruzzo, caos scuola: quasi mille classi in quarantena. Solo a Pescara sono 400

Abruzzo, caos scuola: quasi mille classi in quarantena. Solo a Pescara sono 400 (foto Ansa)

In Abruzzo ormai sono quasi mille le classi in quarantena a causa della positività al Covid-19 di alunni, docenti o personale. Con questi numeri, la situazione si fa sempre più difficile dal punto di vista della gestione e del tracciamento e le Asl sono al lavoro per eseguire migliaia di tamponi.

I numeri in Abruzzo

Dal primo gennaio ad oggi, d’altronde, tra gli under 19 sono stati accertati 17.948 nuovi casi, di cui 1.085 nelle ultime 24 ore. In altre parole, secondo le stime, l’8,4% dei bambini e ragazzi abruzzesi al di sotto dei 19 anni ha contratto il Covid-19 nelle ultime tre settimane.

La situazione provincia per provincia

In particolare, la situazione più delicata sembra essere quella registrata a Pescara e provincia: sono oltre 400, tra scuole dell’infanzia, primaria e secondaria, le classi in quarantena. Solo due giorni fa erano meno della metà.

La Asl, tra mille difficoltà, sta organizzando l’attività diagnostica: migliaia i tamponi che dovranno essere eseguiti sugli studenti. Seguono la provincia dell’Aquila, con oltre 200 classi in quarantena, e quella di Teramo, con 213 classi(13 nido, 78 scuola dell’infanzia, 85 primaria e 37 secondaria). Poi c’è la provincia di Chieti, con 90 classi. A Chieti Città il sindaco, al termine di un vertice in Prefettura con la Asl e l’ufficio scolastico provinciale, ha firmato un’ordinanza per la sospensione dell’attività didattica di tutte le scuole di ogni ordine e grado per domani e lunedì per “far respirare il sistema e riallineare i tracciamenti”.