Celano: Marco Zaurrini ucciso da pirata strada. Arrestato Luigi Antidormi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Maggio 2015 9:39 | Ultimo aggiornamento: 18 Maggio 2015 9:39
Celano: Marco Zaurrini ucciso da pirata strada. Arrestato Luigi Antidormi

Celano: Marco Zaurrini ucciso da pirata strada. Arrestato Luigi Antidormi (foto Ansa)

CELANO (L’AQUILA) – Ha investito due ragazzini, uccidendone uno, ed è fuggito. Per questo è stato arrestato per omicidio colposo, omissione di soccorso e guida sotto l’effetto di alcol e sostanze stupefacenti, Luigi  Antidormi, 32 anni di Celano, che sulla strada che collega Celano a Paterno. I due 15enni viaggiavano a bordo di uno scooter 50, provocando la morte di Marco Zaurrini e ferendo gravemente l’altro. Dopo l’incidente l’uomo aveva abbandonato l’auto e era fuggito a piedi tra le campagne. La polizia lo ha messo ai domiciliari.

Magda Tirabassi sul Centro spiega come è andata: “Secondo una prima ricostruzione dei fatti Antidormi ha investito lo scooter, facendo sbalzare i due giovani sull’asfalto e poi si è dato alla fuga a piedi, lasciando nell’auto sia le chiavi che il telefonino. Non si esclude che a casa ci sia tornato a piedi. Ma potrebbe anche essere che abbia chiesto un passaggio a qualcuno. Sottoposto ai test di droga e alcool è risultato positivo alla cocaina e all’alcool. L’auto su cui viaggiava risulta intestata alla suocera di sua sorella, estranea ai fatti. La morte di Zaurrini ha sconvolto la città di Celano. La notizia si è diffusa velocemente sul web e i social network gettando nello sconforto un’intera comunità. All’ospedale di Avezzano, intanto, nel reparto di Neurochirurgia, è ricoverato in condizioni gravi il suo amico celanese M.B., scaraventato a terra nell’impatto”.