Cosimo Tedesco muore in sparatoria a Brindisi. Figlio Luca ferito

di Redazione Blitz
Pubblicato il 1 novembre 2014 18:19 | Ultimo aggiornamento: 1 novembre 2014 18:19
Cosimo Tedesco muore in sparatoria a Brindisi. Figlio Luca ferito

Cosimo Tedesco muore in sparatoria a Brindisi. Figlio Luca ferito

BRINDISI – Sparatoria a Brindisi, in piazza Raffaello, nel quartiere Sant’Elia. Un uomo, Cosimo Tedesco, di 52 anni, è stato ucciso, mentre il figlio Luca, di 30 anni, è rimasto ferito.

I due uomini sono rispettivamente fratello e nipote di Giuseppe Tedesco, detto ‘Capu ti bomba’, ritenuto personaggio di spicco della Sacra Corona Unita brindisina e condannato all’ergastolo in secondo grado per alcuni omicidi compiuti negli anni Novanta con il gruppo di fuoco del ‘pentito’ Vito Di Emidio.

 

I due uomini erano rimasti feriti nella sparatoria e subito trasportati all’ospedale Perrino di Brindisi. Ma Cosimo Tedesco è morto poco dopo il ricovero. I carabinieri hanno effettuato rilievi anche nell’androne di un palazzo dove le vittime avrebbero cercato riparo. Non è ancora chiaro se si sia trattato di un agguato o se i colpi di pistola siano stati sparati al culmine di un litigio con altre persone.