Dengue fa paura a Bologna: un caso in città arrivato dal sud-est asiatico

Pubblicato il 2 Luglio 2012 16:48 | Ultimo aggiornamento: 2 Luglio 2012 16:52
dengue

(Ap-LaPresse)

BOLOGNA – La dengue fa paura a Bologna: un caso è stato segnalato dal dipartimento di Sanità pubblica della Azienda Usl di Bologna.

La notizia è stata diffusa tramite una nota del Comune. L’infezione è stata accertata su un paziente di ritorno da un Paese del Sud-Est asiatico, dove ha contratto la malattia, trasmessa da una puntura di zanzara infetta.

Al ritorno in Italia si sono presentati i sintomi tipici di questa patologia: febbre alta, dolori articolari e muscolari. Le analisi effettuate hanno confermato la presenza del virus di origine tropicale. La dengue è una malattia infettiva virale, che normalmente ha un decorso benigno con una fase acuta di circa una settimana. In alcuni casi la convalescenza può essere caratterizzata da un prolungato senso di spossatezza. La terapia è di tipo sintomatico e serve soprattutto a ridurre i dolori.

5 x 1000