Baselice, Benevento. Il figlio strangola la madre per motivi economici

Pubblicato il 20 Giugno 2010 21:28 | Ultimo aggiornamento: 20 Giugno 2010 21:29

carabinieriLa madre non si decideva ad assegnargli le proprietà di famiglia quale unico erede, così il figlio, un muratore di 39 anni, l’ha strangolata. L’ omicidio è avvenuto nel tardo pomeriggio a Baselice (Benevento). Alla base del gesto vi sarebbero interessi economici.

Gabriele Barbato ha ucciso la mamma Maria Libera Marucci, vedova, 74 anni,  dopo essersi recato a casa sua nel tardo pomeriggio in contrada Piano Cavelli di Baselice (Benevento). Quando l’ anziana donna ha aperto, il figlio l’ha strangolata con un filo di ferro utilizzato per legare le balle di paglia.

La donna è morta soffocata sotto gli occhi del figlio. E’ stato poi lo stesso Barbato ad avvertire i carabinieri, ai quali ha confessato l’ omicidio. L’ uomo – che viveva con la moglie a Baselice, in un’altra contrada – è stato arrestato e rinchiuso nel carcere di Benevento.