Furti auto, 14 all’ora: la classifica delle 10 più rubate

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 Novembre 2015 13:33 | Ultimo aggiornamento: 4 Novembre 2015 13:33
Furti auto, 14 all'ora: la classifica delle 10 più rubate

(Foto d’archivio)

ROMA – Quattordici auto rubate ogni ora in Italia. E per lo più si tratta di utilitarie. In testa c’è la Fiat Panda, seguita dalla Punto e dalla Lancia Ypsilon. I dati e la classifica arrivano da una analisi di Lo-Jack, società che si occupa di sicurezza delle automobili, ripresa da Vincenzo Borgomeo su Repubblica. 

I ladri di auto in Italia preferiscono le utilitarie perché, in genere, sono le auto più facili da rubare: sono poco protette e molto diffuse, quindi messo a punto un metodo lo si può replicare molte volte. Come spiega Borgomeo,

“l’esperienza aiuta a forzare sempre lo stesso tipo di serratura. Così nel settore delle piccole resistono le modalità di furto classiche (forzatura della portiera o del finestrino), cui si aggiungono tecniche più sofisticate come l’utilizzo di dispositivi elettronici che inibiscono il funzionamento del telecomando che regola la chiusura delle porte del veicolo o, una volta all’interno della vettura, la clonazione della chiave”.

Ogni giorno in Italia vengono rubate oltre 330 auto (120.495 nell’intero anno), 13,7 ogni ora. Ecco la classifica delle più rubate:

  1. Panda: 11.848 furti (l’11% del totale)
  2. Punto: 9.884 vetture rubate
  3. 500: 6.825 auto rubate
  4. Lancia Ypsilon: 4.448 furti
  5. Uno: 4.184 vetture rubate
  6. Ford Fiesta: 3.178
  7. Volkswagen Golf: 2.880
  8. Smart Fortwo: 2.446
  9. Grande Punto e 1.594
  10. Opel Corsa: 1.522 furti.

Si tratta, sottolinea Borgomeo, di

“utilitarie di grande diffusione. Però i “gusti” dei ladri si vanno evolvendo: l’incidenza percentuale delle prime dieci vetture sull’intero parco auto sottratte ai legittimi proprietari, è enorme (36% del totale) ma i topi d’auto stanno diversificando gli obiettivi. Ora infatti si concentrano su modelli diversi, spesso perché le organizzazioni malavitose focalizzano le proprie attività criminali sulle vetture in noleggio a breve e lungo termine: si tratta infatti di macchine seminuove, con manutenzione scrupolosa e affidate spesso a clienti poco attenti”.