Gazzaniga, scontro tra bus di studenti: morto un 14enne. Un altro rischia l’amputazione delle gambe

di redazione Blitz
Pubblicato il 24 settembre 2018 19:11 | Ultimo aggiornamento: 25 settembre 2018 8:13
Gazzaniga, scontro tra bus all'uscita di scuola: 3 studenti feriti

Gazzaniga, scontro tra bus all’uscita di scuola: 3 studenti feriti (foto di repertorio)

BERGAMO – Drammatico scontro tra due autobus di linea a Gazzaniga, in provincia di Bergamo. E’ morto un 14enne.  Ferito in modo serio anche un altro coetaneo, portato in elicottero al San Gerardo di Monza con gravi ferite alle gambe. C’è anche un terzo adolescente coinvolto, 15 anni, le sue condizioni sono meno gravi: ora si trova all’ospedale di Alzano Lombardo.

L’incidente è avvenuto intorno alle 13 di lunedì 24 settembre, dinanzi alla stazione. Proprio all’orario di uscita dalle scuole, in un momento di intensa viabilità e in una zona particolarmente trafficata.

A fornire ulteriori dettagli è stato il sindaco Mattia Merelli, recatosi sul luogo dell’incidente subito dopo. “Lo scontro – racconta alla stampa locale – sembra sia successo perché il pullman snodato non avrebbe frenato ed è piombato proprio sulla fiancata dove erano saliti i ragazzi. Da capire anche perché gli studenti fossero in quell’area che è privata, quando sarebbero dovuti salire dopo, dove ci sono le pensiline. E’ stato un botto tremendo, siamo tutti scossi”.

“Due sono di Ardesio e uno di Valgoglio – continua Merelli – uno rischierebbe l’amputazione di una gamba, un altro presenta un’emorragia sembra toracica, sono tutti in ospedale a Bergamo, due in codice rosso”.