Greta Thunberg, Maria Giovanna Maglie: “Visto che ha l’Asperger non posso dire che vorrei metterla sotto con la macchina”

di Gianluca Pace
Pubblicato il 16 marzo 2019 15:27 | Ultimo aggiornamento: 16 marzo 2019 15:27
Greta Thunberg,  Maria Giovanna Maglie: "Visto che ha l'Asperger non posso dire che vorrei metterla sotto con la macchina"

Greta Thunberg, Maria Giovanna Maglie: “Visto che ha l’Asperger non posso dire che vorrei metterla sotto con la macchina”

ROMA – Maria Giovanna Maglie, ospite di “Un giorno da Pecora” parla di Greta Thunberg, la sedicenne svedese a capo del movimento che ieri, venerdì 15 marzo, è sceso in piazza contro i cambiamenti climatici.

“Adesso – spiega la Mglie –  non si può più dire niente di male di Greta perché mi hanno detto che ha la sindrome di Asperger. E allora a questo punto il politically correct e anche il buon senso mi vietano di dire quello che avrei detto se lei fosse stata sana”. “Quindi non è d’accordo con le sue idee?” chiede un conduttore. “L’avrei messa sotto con la macchina ma… non se po’ di’…”. 

“Anche perché è un essere umano” prova a intervenire una delle conduttrici. “Ma io sai quanti essere umani vorrei mettere sotto con la macchina. Una pestatina di piede…”.

Fonte: Un Giorno da Pecora.