Iseo, insulti alla vicecomandante dei vigili: stava multando le auto che impedivano il distanziamento

di redazione Blitz
Pubblicato il 25 Maggio 2020 15:43 | Ultimo aggiornamento: 25 Maggio 2020 15:43
Iseo, insulti alla vicecomandante dei vigili: stava multando le auto che impedivano il distanziamento

Iseo, insulti alla vicecomandante dei vigili: stava multando le auto che impedivano il distanziamento (Foto archivio Ansa)

BRESCIA – Stava multando le auto in divieto di sosta che impedivano il distanziamento sociale. Per questo la vicecomandante dei vigili di Iseo è stata aggredita verbalmente e minacciata.

L’episodio è avvenuto domenica pomeriggio nella cittadina bresciana che si affaccia sul lago di Iseo.

L’agente stava compilando i verbali per le sanzioni quando un gruppo di turisti l’ha assalita a suon di insulti sessisti e minacce. (Fonte: Ansa)

Un episodio simile si era verificato due settimane fa a Crispano, piccolo comune nella provincia di Napoli, dove un vigile intervenuto per disperdere un assembramento è stato picchiato da una baby gang.

E’ di pochi giorni fa invece la notizia di una rissa sfiorata sul lungomare di Salerno tra i vigili e due donne senza mascherina.

Sulla vicenda si è pronunciato anche il governatore Vincenzo De Luca (ex sindaco di Salerno), che ha bollato le due come “cafone”.

Una delle due donne ha risposto a De Luca, definendolo (ironicamente) “un lord”.