Lampedusa, soccorso gommone con 107 migranti. Due erano morti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 febbraio 2014 11:51 | Ultimo aggiornamento: 18 febbraio 2014 11:52
Lampedusa, soccorso gommone con 107 migranti. Due erano morti

(Foto archivio Lapresse)

LAMPEDUSA – Ancora traversate di migranti nelle acque del Canale di Sicilia. Un gommone con 107 persone a bordo è stato soccorso lunedì sera, 17 febbraio, al largo delle coste di Lampedusa, da un mercantile dirottato sul posto dalla Capitaneria di Porto.

A bordo del gommone c’erano 107 uomini, 16 donne e due cadaveri, anch’essi di uomini. 

Lunedì mattina, intorno alle 11:30, la Guardia Costiera di Palermo ha ricevuto una telefonata con un satellitare Thuraya da parte di un gruppo di migranti. Questi hanno detto di trovarsi a bordo di un gommone di circa sette metri con il motore in avaria e di essere in balia delle onde. Hanno anche dato la loro posizione stimata, che è stata poi confermata dai controlli effettuati dalla Guardia Costiera tramite il gestore telefonico.

Il Comando generale delle Capitanerie ha quindi dirottato sul posto diversi mercantili che si trovavano in zona: il primo a raggiungere il gommone è stato il cargo greco Rizopon che in serata ha completato il trasbordo dei migranti.