Maiella, escursionista 60enne muore nelle zona di Passo San Leonardo precipitando in un crepaccio

Maiella, Marco Trozzi, 50 anni, muore nelle zona di Passo San Leonardo precipitando in un crepaccio. Ero un escursionista esperto. Le cause della caduta sono in via di accertamento.

di redazione Blitz
Pubblicato il 28 Aprile 2022 - 15:45
elicottero 118 foto ansa

Maiella, escursionista 60enne muore nelle zona di Passo San Leonardo precipitando in un crepaccio (foto Ansa)

Un uomo di 60 anni è morto e un altro è rimasto ferito in un incidente avvenuto sulla Maiella, nella zona di Passo San Leonardo nella provincia dell’Aquila in Abruzzo. I due escursionisti si trovavano nei pressi di Rava Giumenta Bianca. 

Maiella, 60enne precipita per alcuni metri mentre fa hiking

L’uomo, stando a una prima ricostruzione, sarebbe precipitato per alcuni metri in crepaccio per cause ancora da accertare. Sul posto per le operazioni di soccorso si trovano i sanitari del 118, con l’ausilio di un elicottero, e le forze dell’ordine. 

Il 60enne stava facendo un’escursione con gli sci sul versante pescarese della Maiella. La tragedia è avvenuta la mattina di oggi, giovedì 28 aprile, in località Passo San Leonardo che si trova non molto distante da Sant’Eufemia a Maiella (Pescara).

La vittima si chiamava Marco Trozzi ed era di Pescocostanzo 

Marco Trozzi, 60 anni, originario di Pescocostanzo (L’Aquila), ha perso la vita mentre scendeva con gli sci in alta montagna. Era in compagnia di due amici di Roccaraso, uno dei quali è rimasto ferito in modo grave. E’ stato il terzo escursionista, rimasto illeso, a dare l’allarme. A quanto pare il gruppo era esperto e preparato in escursioni in montagna. Sul posto i sanitari del 118, elisoccorso e il Soccorso Alpino, che stanno procedendo alle operazioni di recupero della salma, e i carabinieri della compagnia di Popoli (Pescara), competenti per territorio.

Trozzi gestiva un albergo a Pescocostanzo. La notizia ha subito fatto il giro del paese provocando sgomento e commozione. Appena giovedì scorso, 21 aprile, l’uomo aveva festeggiato il suo sessantesimo compleanno.