Massimo Giuseppe Bossetti resta in cella per scelta, gli avvocati rinunciano al Riesame

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 Giugno 2014 12:21 | Ultimo aggiornamento: 30 Giugno 2014 12:22
L'arresto di Massimo Giuseppe Bossetti

L’arresto di Massimo Giuseppe Bossetti

BERGAMO – Massimo Giuseppe Bossetti resta in carcere “per scelta”, “per strategia difensiva”. Lo hanno deciso i suoi avvocati scegliendo di non presentare ricorso al tribunale di Riesame.

Nessuna richiesta di scarcerazione quindi: “Abbiamo scelto di non prendere alcuna scorciatoia – hanno spiegato i legali di Bossetti – ma di dimostrare in dibattimento quelle che sono le spiegazioni alternative date dal nostro assistito”.

“Pur in presenza di un quadro probatorio che sembra portare la sua firma – hanno proseguito gli avvocati – noi crediamo all’innocenza di Bossetti e cercheremo di dimostrarla in un dibattimento”.

ìI legali di Massimo Giuseppe Bossetti, all’uscita della Procura, non hanno poi voluto scendere nel dettaglio su un’eventuale richiesta di ripetere l’esame del Dna ma hanno detto che valuteranno “ogni possibilità perché riteniamo che le prove debbano essere raccolte in contraddittorio”.