Meteo Immacolata, sole e poi inverno dall’8 dicembre

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 Novembre 2015 10:42 | Ultimo aggiornamento: 30 Novembre 2015 10:42
Meteo Immacolata, sole e poi inverno dall'8 dicembre

Meteo Immacolata, sole e poi inverno dall’8 dicembre

ROMA – Il ponte dell’Immacolata sarà all’insegna del sole e del bel tempo, poi dopo l’8 dicembre l’inverno arriverà in Italia. Il weekend del 5 e 6 dicembre i meteorologi prevedono bel tempo sul Paese con la rimonta dell’anticiclone, ma qualche perturbazione e un abbassamento delle temperature arriverà tra l’8 e il 9 dicembre.

I meteorologi di 3bmeteo.com spiegano che l’arrivo dell’anticiclone porterà temperature più alte della media stagionale per il weekend, con qualche pioggia solo al nord Italia e sole sul resto del paese:

“Una vasta e robusta struttura di alta pressione che metterà subito a tacere l’inverno al suo avvio. Il freddo e l’inverno dunque per il momento rimangono lontano anche se comunque di notte potremo raggiungere o scendere sotto lo zero anche in pianura con locali gelate al Centronord, ma il freddo vero è altra cosa.

E’ una situazione anomala, una delle peggiori, perchè vuol dire assenza delle piogge e anche delle nevi ma nello stesso tempo un peggioramento della qualità dell’aria nei grossi centri urbani e fitti banchi di nebbia in pianura. La caratteristica è la ricorrenza con cui questo avviene, una situazione a livello circolatorio più consona al periodo estivo che non a quello invernale stante la chiusura del vortice polare. E ritorna alla mente il periodo anticiclonico di fine anni 80

A quando un cambiamento? Nelle ultime settimana un notevole raffreddamento della stratosfera ha indotto un aumento della pressione alle medie latitudini. Queste situazioni necessitano di tempo prima che l’energia che mantiene tale impianto da non inverno possa smaltirsi. E’ molto probabile che Dicembre, specie nella prima parte, possa essere caratterizzato da questa dinamica con solo qualche passaggio a strappo di perturbazioni. Qualche movimento in più possibile nell’ultima parte ma è tutto da valutare”.