Napoli/ Sebastiano De Falco e Pietro Tramontano tentano una rapina e vengono uccisi dalla loro vittima

Pubblicato il 25 Luglio 2009 11:58 | Ultimo aggiornamento: 25 Luglio 2009 11:58

Hanno cercato di rapinare un uomo che ha tirato fuori la pistola e li ha uccisi. Sono morti così, due giovani di Castello di Cisterna, Sebastiano De Falco, 22 anni e Pietro Tramontano 20 anni. Il primo, già noto alle forze dell’ordine, mentre il secondo era incensurato.

Secondo quanto emerge dalle prime ricostruzioni, i due, a bordo di uno scooter con la targa ricoperta da un panno bianco si sarebbero avvicinati all’uomo che avrebbe freddato Tramontano con un colpo vicino al cuore e De Falco con quattro colpi.

L’uomo, quindi, si è dato alla fuga, probabilmente in automobile. I carabinieri sono giunti sul posto in seguito ad una segnalazione anonima forse effettuata dallo stessa vittima della tentata rapina.

I carabinieri di Castello di Cisterna puntano a rintracciare l’assassino grazie alle telecamere a circuito chiuso presenti nella zona di Via Isernia, dove è avvenuto il fatto. Non si esclude l’aiuto, prezioso, di un eventuale testimone oculare anche se l’area dell’omicidio è piuttosto isolata.