Neonato morto all’ospedale di Messina, aperta inchiesta della Procura

Pubblicato il 25 Agosto 2010 20:08 | Ultimo aggiornamento: 25 Agosto 2010 20:44

La procura di Messina ha aperto un’inchiesta sulla morte di un bambino di sette mesi deceduto al Policlinico della città dello Stretto. Sono stati i familiari del bimbo a presentare una denuncia. Secondo la ricostruzione dei genitori, il bimbo lo scorso 19 agosto, su consiglio del pediatra, era stato ricoverato all’ospedale Piemonte, dove i sanitari gli avrebbero diagnosticato un’infezione virale e un’otite e somministrato antibiotici.

Ma il 23 agosto, le sue condizioni sono peggiorate. Un successivo esame endoscopico avrebbe rivelato un’infezione intestinale. Da qui l’immediato trasferimento al Policlinico, dove è stato sottoposto a un esame radiologico che ha confermato la diagnosi dei medici del Piemonte.

Secondo i genitori, la sonda utilizzata al Piemonte per l’esame intestinale avrebbe provocato una lacerazione. Il bambino è stato intubato e trasportato in sala operatoria per l’intervento, ma non c’é stato niente da fare. Il sostituto procuratore, Francesca Ciranna, domani ha fissato il conferimento dell’incarico per effettuare l’autopsia sul corpo del piccolo.