Omicidio Melania Rea, Salvatore Parolisi in aula per l’appello

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 settembre 2013 11:11 | Ultimo aggiornamento: 25 settembre 2013 11:11
Omicidio Melania Rea, Salvatore Parolisi in aula per l'appello

Omicidio Melania Rea, Salvatore Parolisi in aula per l’appello

L’AQUILA – Puntuale alle 8:30, Salvatore Parolisi ha raggiunto la Corte d’Assise d’Appello de L’Aquila per la prima delle tre udienze fissate nel processo di secondo grado che lo vede imputato di omicidio volontario della moglie Melania Rea.

In aula sono presenti oltre a Parolisi e ai suoi difensori, anche il fratello di Melania, Michele, e il padre Gennaro assistiti dall’avvocato Mauro Gionni.

L’ex caporalmaggiore, condannato all’ergastolo in primo grado dal gup di Teramo, Marina Tommolini, ha proclamato la sua innocenza e lo ha fatto anche lanciando un appello al telefonista anonimo che scoprì il corpo della donna nel bosco delle Casermette di Ripe di Civitella del Tronto (Teramo).

Gli avvocati di Parolisi, Valter Biscotti, Nicodemo Gentile e Federica Benguardato cercheranno di dimostrare l’infondatezza delle accuse. Parolisi potrebbe anche rilasciare dichiarazioni spontanee. Se lo riterrà, potrà farlo, dice l’avvocato Nicodemo Gentile.