Padova, macellaio islamico rapinato da tre italiani: via bottino da 23mila euro

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 Ottobre 2014 14:59 | Ultimo aggiornamento: 7 Ottobre 2014 15:00
Padova, macellaio islamico rapinato da tre italiani: via bottino da 23mila euro

Padova, macellaio islamico rapinato da tre italiani: via bottino da 23mila euro

PADOVA – Un macellaio islamico rapinato da tre italiani, che gli hanno portato via un incasso da 23mila euro. Domenica 5 ottobre alle 20:30 Muhammad Shafiq, 30 anni, ha chiuso il proprio negozio “Halal Food” in piazza De Gasperi, a Padova. Mentre stava mettendo via le chiavi all’improvviso è stato avvicinato da un uomo con un coltello.

“Ho chiuso la macelleria, quando mi sono trovato davanti un uomo che mi ha minacciato con un coltello. Mi ha costretto a riaprire il negozio. Mi ha spinto all’interno e poi mi ha rubato il telefono cellulare, un iPhone 5S, e il borsello che avevo a tracolla con l’incasso di 23mila euro”,

ha racconto agli investigatori, come racconta Marco Aldighieri sul Gazzettino. I rapinatori sapevano che avrebbero fatto degli incassi notevoli, visto che si era appena celebrata la Pasqua islamica.

“Il bandito mi ha chiuso dentro il negozio, si è portato via le chiavi ed è fuggito a bordo di un’auto di colore scura dove ad attenderlo c’erano due complici. Erano tutti italiani. Ho sentito parlare il rapinatore. Sono sicuro che mi stavano osservando da almeno un paio di settimane. Vedevo sempre una macchina davanti alla mia macelleria con dentro delle persone. Sapevano a che ora avrei chiuso e che l’incasso era buono”.