Padova, parrucchiera faceva pagare di più bianchi: negozio chiuso un mese

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Maggio 2015 18:57 | Ultimo aggiornamento: 28 Maggio 2015 18:57
Padova, parrucchiera faceva pagare di più bianchi: negozio chiuso un mese

Il listino prezzi di Gloria

PADOVA – Dovrà chiudere il negozio per un mese Gloria, la parrucchiera nigeriana di Padova che faceva pagare di più i clienti bianchi. Il sindaco Massimo Bitonci ha imposto la chiusura per un mese perché il negozio sarebbe “punto di ritrovo di persone moleste e dedite a traffici di ogni tipo”.

La parrucchiera non faceva mistero della differenza nei costi praticati a seconda dell’etnia dei clienti. Il suo prezzario diviso in “white” e “black” è stato trovato in bella mostra dagli agenti della polizia municipale che hanno effettuato il sopralluogo. Il prezzario è stato sequestrato. Gloria, la protagonista, intervistata da una giornalista del Mattino di Padova, si è detta sorpresa ed ha così spiegato il prezzo differenziato: “Non è razzismo, faccio pagare di meno i neri perché come clienti hanno meno pretese e con loro finisco prima il lavoro”.