Paolo Mocavero, animalista ancora contro Baggio: “Spero muoia mentre caccia”. Vota M5s…

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 febbraio 2018 8:43 | Ultimo aggiornamento: 22 febbraio 2018 9:08
Paolo Mocavero, animalista ancora contro Roberto Baggio: "Spero muoia mentre caccia". Vota M5s...

Paolo Mocavero, animalista ancora contro Baggio: “Spero muoia mentre caccia”. Vota M5s… (foto Ansa)

ROMA – “Spero che Roberto Baggio muoia durante una battuta di caccia. Andrò al suo funerale con lo champagne”. Paolo Mocavero, l’animalista portato in tribunale dal Divin Codino per averlo chiamato “buddista col fucile“, rincara la dose a Radio 24. E in piena campagna elettorale non poteva mancare l’inevitabile sentenza politica, per bocca di Michele Anzaldi, tuttologo deputato del Pd (che di solito si occupa di Rai e dintorni): “Vota M5s“. Vero, l’ha detto Mocavero. Quindi? Uno dei leader animalisti augura la morte a un cacciatore, ma i parlamentari grillini “non hanno fatto niente per gli animali”. Quindi, state attenti a votare i 5 Stelle, sono tutto e il contrario di tutto, è il sillogismo suggerito da Anzaldi.

“I viaggi della morte l’ho detto perché lui va spesso in Argentina dove ha una riserva per uccidere gli animali. Dunque sono viaggi della morte. Ma si metta in coda come tanti altri. Il processo? Sono querele per diffamazione mica perché ho spaccato la testa a qualcuno”. Mocavero, leader del movimento Centopercentoanimalisti, su Radio 24 attacca ancora Roberto Baggio dopo che l’ex campione lo ha portato in tribunale per diffamazione. “Baggio – dice ancora Mocavero – è uno che uccide animali. Non è solo un assassino, è un grande assassino. Un grande assassino, Baggio. Tutti i cacciatori sono assassini, lui di più perché ha un’immagine dunque maggiori responsabilità”.

“L’unico cacciatore buono – insiste l’esponente animalista – è solo quello morto. Mi auguro la morte di ogni cacciatore, anzi brindo ogni volta che qualcuno muore. Se Baggio muore durante una battuta faccio lo stesso, vado al funerale con lo champagne in mano. Questo è poco ma sicuro”. Mocavero, già dj, militante di estrema destra e candidato di Forza Nuova a Padova, annuncia che per le elezioni del 4 marzo voterà per il Movimento di Grillo: “Voterò per i Cinque Stelle, gli unici che si salvano. Per esempio Paolo Bernini ha salvato un cavallo, mi basta e avanza per giudicare una persona”.

Ed ecco l’intervento di Anzaldi su Facebook: “L’ex candidato di Forza Nuova e sedicente animalista che augura la morte a Roberto Baggio, cui esprimo piena solidarietà, dice che voterà il Movimento 5 stelle. Quello stesso partito che per gli animali non ha mai fatto niente e, anzi, ha addirittura cancellato la parte dedicata agli animali dal suo programma elettorale, come si è scoperto

“Dove erano i cinquestelle – prosegue – quando il Pd interveniva ad esempio sulla grave uccisione dell’orsa Daniza oppure sulla proposta di sterilizzare i cani randagi per evitare i canili lager? Sulla sterilizzazione ricordo solo le ironie offensive del senatore Airola”. “Su animali e ambiente M5s va a braccetto con Silvio Berlusconi: specchietti per le allodole e bufale elettorali, ma nessun impegno concreto”, conclude.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other