Pianura padana, in 8 anni superati tutti i record di caldo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 Giugno 2019 10:00 | Ultimo aggiornamento: 3 Giugno 2019 10:00
Pianura padana, in 8 anni superati tutti i record di caldo

Pianura padana, in 8 anni superati tutti i record di caldo

ROMA – Negli ultimi otto anni l’Osservatorio Meteorologico storico di Moncalieri ha registrato un dato inoppugnabile per quanto riguarda i cambiamenti climatici nella Pianura padana: in ogni singolo anno tra il 2010 e il 2018 non c’è stato mese e quasi non c’è stata settimana in cui non vi siano state giornate con picchi di caldo, in prevalenza, e di freddo da record rispetto alle rilevazioni storiche di lungo periodo (si risale fino al 1886).

Il grafico delle oscillazioni della temperatura lascia poco spazio alla interpretazione: punti rossi e blu, in corrispondenza di record di caldo e freddo, disseminano l’arco temporale preso in considerazione, record su record con i punti rossi che disegnano quasi una linea continua. Perché a dispetto di questa coda invernale di fine maggio, il clima davvero si è surriscaldato, qualcosa di eccezionale sta accadendo a livello climatico.

“Il freddo di questo maggio è insolito ma basta tornare indietro di qualche anno o decennio per trovare casi simili o peggiori, per esempio il 1957, 1980, 1984, 1991. Ondate di caldo come quelle che hanno colpito l’Italia e l’Europa negli anni 2003, 2012, 2015, 2017, 2018 sono una novità assoluta, poiché fino a vent’anni fa erano completamente sconosciute a scala ultrasecolare”, spiega Daniele Cat Berro, redattore di Nimbus che ospita lo studio dell’Osservatorio.  (fonte La Stampa)